Ingombro e fissaggio del volante

Un volante da corsa è un apparecchio abbastanza ingombrante, che richiede spazio per essere montata al meglio ed essere sfruttata al massimo delle sue potenzialità. È bene quindi assicurarci di avere la giusta disponibilità prima di procedere all’acquisto. Una volta che ci siamo resi conto di aver tutte le carte in regola per una giusta installazione del volante da corsa, possiamo sceglierne uno che soddisfi tutte le nostre esigenze. Per farlo è possibile seguire gli utilissimi consigli espressi negli articoli del sito internet dedicato ai volanti da corsa per PC e console.

Come avrete capito in questo articolo parliamo dello spazio che occupa un volante da corsa. Per prima cosa dobbiamo considerare l’ingombro del volante stesso, e di tutte le sue componenti (per esempio i pedali o il cambio, se il modello scelto ne dispone). Oltre questo parametro, che pare abbastanza ovvio e facilmente calcolabile, dobbiamo considerare altri fattori. Per esempio è bene sapere che mentre giochiamo siamo portati a compiere dei movimenti fisici abbastanza ampi, e spesso anche energici. Succede per esempio quando dobbiamo girare e sterzare, nel bel mezzo della gara. Sarà quindi controproducente posizionare il volante in uno spazio angusto e che ci priva della libertà di movimento.

Tutti questi spostamenti inoltre devono essere effettuati in tutta sicurezza, con la garanzia che il volante non ci scivoli dalle mani e i pedali non slittino sul piano di appoggio. Per ovviare al problema possiamo fissare appendici e volante al piano di gioco, nella postazione che abbiamo riservato a questi strumenti. Per farlo possiamo scegliere tra due tipi di supporto al volante: i morsetti e le viti. I morsetti ci consentono di fissare il prodotto al tavolo, senza però fare buchi o fori che possano lesionare la superficie. Grazie alla pressione che esercitano sul piano, questi morsetti rendono stabile il volante, senza però rappresentare una soluzione definitiva. Tali ragioni rendono molto popolari i morsetti, e quasi tutti scelgono questa opzione anche perché così facendo è possibile spostare di volta in volta la postazioni di gioco. Le viti invece sono una soluzione definitiva e permanente. Inoltre è bene non accingersi a piantarle su tavoli di vetro o di materiali fragili.